Space Ace + Space Ace II: Borf’s Revenge (amiga/win)

  • Versione Commodore Amiga
  • Download 766
  • Dimensioni file 9.14 MB
  • Conteggio file 1
  • Data di creazione Febbraio 2, 2017
  • Ultimo aggiornamento Novembre 17, 2020
FileAzione
Space.Ace.Duology.(v2.6)(1990-1991)(ReadySoft)(+t)-TheCompany.exeDownload 

DETTAGLI:

Space Ace è un videogioco arcade su laserdisc prodotto da Don Bluth, Cinematronics, e RDI Video Systems. Venne pubblicato nel 1983, quattro mesi dopo il gioco Dragon’s Lair, e come il suo predecessore offriva animazioni di qualità cinematografica letti da un laserdisc. Pur ottenendo un buon successo di pubblico, Space Ace non si avvicinò mai ai livelli di popolarità del suo predecessore Dragon’s Lair. Nel 1991 venne lanciato sul mercato il sequel Space Ace II: Borf’s Revenge, ma solo per Amiga e PC.

Space Ace racconta le avventure del muscoloso eroe Ace. All’inizio del videogioco, il malvagio comandante Borf attacca Ace con l’Infanto Ray, un’arma che lo fa regredire allo stadio adolescenziale e rapisce la sua fidanzata Kimberly. Compito del giocatore è quello di guidare Dexter, la versione adolescente e mingherlina di Ace, attraverso una serie di ostacoli alla ricerca di Borf nel tentativo di salvare Kimberly e di impedire che Borf, con l’aiuto dell’Infanto Ray possa conquistare il mondo.

Il tipo di gioco, come per Dragon’s Lair, richiede al giocatore di muovere il joystick o di premere fuoco in momenti chiave delle sequenze animate per determinare un’azione del protagonista. Space Ace introduce alcune migliorie rispetto al precedente gioco, in particolare si può selezionare il livello di difficoltà e offre sviluppi multipli della trama. All’inizio del gioco il giocatore può scegliere fra tre livelli di difficoltà: “Cadet”, “Captain” o “Ace” rispettivamente corrispondenti a un livello facile, medio e difficile. Solo scegliendo il livello “Ace” il giocatore ha la possibilità di vedere tutte le sequenze animate del gioco (mentre al livello facile se ne possono vedere la metà). Inoltre il gioco offre scelte multiple al giocatore, invece che un’unica traccia da seguire nello svolgimento della storia. In vari punti del gioco, è possibile scegliere di premere il pulsante azione nel momento in cui compare la scritta “Energize!” e trasformare Dexter in Ace, con conseguente cambio della scena e modalità di completamento della stessa.

Le animazioni di Space Ace vennero realizzate dallo stesso team che aveva precedentemente lavorato a Dragon’s Lair, capitanati dall’ex animatore della Disney Don Bluth. Per mantenere i costi di produzione bassi, lo studio, invece di servirsi di attori professionisti, utilizzò le voci dei membri dello staff per il doppiaggio del gioco. Lo stesso Don Bluth offre la sua voce (alterata digitalmente) al Commander Borf. La musica della colonna sonora del gioco, un pezzo rock molto veloce e avvincente è stata realizzata dal musicista italo-francese Metaphonic. Il concept originale del gioco era basato sul personaggio dei fumetti Capitan Marvel. Dexter avrebbe dovuto essere in grado di trasformarsi nel muscoloso supereroe Ace in differenti momenti della storia. Tuttavia, poiché il gioco era indirizzato ad un pubblico di adolescenti, il team creativo pensò di capovolgere la situazione facendo trasformare l’eroe della storia in un ragazzino.

Nel corso degli anni vennero prodotte diverse versioni di Space Ace per computer casalinghi e console. Un sequel, Space Ace II: Borf’s Revenge, dotato di alcune nuove animazioni e di un nuovo finale, venne distribuito per PC e Amiga. (fonte: wikipedia)

NB. In questo archivio è presente anche Space Ace II: Borf’s Revenge, seguito ufficiale di Space Ace.

  • TITOLO: Space Ace
  • GENERE: Action Game
  • PUBBLICATO DA: ReadySoft
  • ANNO:1990


ATTENZIONE

I giochi presenti in questa compilation sono le versioni COMMODORE AMIGA 500 perfettamente funzionanti su Windows grazie all’adattamento fatto da “TheCompany”. Per giocare basta cliccare sull’eseguibile, apparirà una finestra da cui sarà possibile scegliere quale gioco caricare. Premendo F12 durante la partita, attiverete un menù dove tra le tante opzioni disponibili, potrete cambiare la risoluzione video e attivare diversi filtri per migliorare la resa grafica.