[Top] 15 Giochi Horror Freeware Consigliati da GamesReplay

[Top] 15 Giochi Horror Freeware Consigliati da GamesReplay

Novembre 1, 2019 0 Di LadyBug

Siete Cresciuti a Pane e Dario Argento? La notte di Halloween vi chiudete in casa per farvi una bella maratona con  Michael Myers? La colonna sonora della vostra vita è un misto tra Claudio Simonetti e i Cradle of Filth? Vi siete giocati tutti i Silent Hill e i Resident Evil senza mai voltarvi indietro? Cercate qualcosa di horror da giocare con il vostro computer magari la notte di Halloween (ma pure le altre notti) e magari gratis? Allora siete capitati nel posto giusto. Noi di Gamesreplay abbiamo appena qualche titolo horror gratuito da consigliarvi. Vi ricordiamo che questa non è una classifica e che tutti i titoli sotto elencati sono proposti in ordine alfabetico. Sotto ogni foto trovate il bannerino per scaricarlo gratuitamente dal nostro database. Tutti i giochi proposti sono per Windows. Ecco a voi…

15 Giochi Horror Freeware Consigliati da GamesReplay

5 Days A Stranger (2003 – Fullyramblomatic)
Bellissima Avventura horror realizzata da fullyramblomatic con l’Adventure Game Studio. Il ladro gentiluomo Trilby decide di fare un colpo nel maniero DeFoe, ma dopo essere entrato da una finestra si ritroverà intrappolato da una forza oscura e misteriosa. Durante l’esplorazione scoprirà di non essere solo e insieme agli altri dovrà cercare un modo per andarsene. Nel 2003 5 Days A Stranger ha vinto l’AGS Award come “Miglior gioco creato con AGS”. Se amate le avventure dovete assolutamente scaricarla. 5 Days A Stranger gira su Windows ed completamente localizzato in Italiano.


Bunker 16 (2014 – Freeman08)
Bunker16 è un adventure horror realizzata da Freeman08 nel 2014. Nel gioco controllerete un uomo senza nome che durante una passeggiata in un  bosco, per evitare un temporale decide di ripararsi in un vecchio Bunker e finisce con il rimanerci intrappolato. Lo scopo del gioco ovviamente è trovare una via d’uscita. Bunker16 ha una visuale in prima persona ed è realizzato interamente con il motore grafico Unity. Tecnicamente è molto ben fatto con una grafica definita e fluida. Il sonoro contribuisce a rendere l’atmosfera molto inquietante. Se vi piacciono i giochi horror scaricatelo. Un’esperienza breve ma sicuramente molto intensa. Il gioco gira tranquillamente su tutti i Windows. Buon Divertimento.


Eyes – The Horror Game (2013 – Paulina and Michal Pabis)
Eyes – The Horror Game è un adventure horror in prima persona, realizzato con il motore grafico unity da Paulina e Michal Pabis nel 2013. Nel gioco dovrete intrufolarvi in una casa nel cuore della notte per trovare tutti i sacchi pieni di denaro presenti all’interno e scappare senza farvi notare da nessuno. Sembra un gioco da ragazzi se non fosse per un piccolo inconveniente, la casa è letteralmente infestata da fantasmi e presenze di vario tipo. Un ottimo gioco horror del filone “jumpscare”, che non mancherà di farvi fare qualche salto, specie se giocate con le cuffie e a luci spente. Il gioco è disponibile per Windows, Linux, Mac, Android e Ios, nel nostro Database trovate la versione 2.2 per Windows.


FilthBreed (2019 – Borja Zoroza)
FilthBreed è un First Person Shooter realizzato da Borja Zoroza nel 2019 per sistemi Windows. I rifugi per senzatetto presenti nello stato del Michigan hanno segnalato la scomparsa di diverse persone negli ultimi mesi. Alcune voci indicano il coinvolgimento di una setta religiosa. Siete stati incaricati di indagare sulla faccenda. FilthBreed è un survival horror breve ma intenso, con una cosmesi di prim’ordine composta da ottimi effetti sonori e una grafica sporca che ricorda quella di Silent Hill. Se vi piacciono i giochi inquietanti dove il male si nasconde costantemente nel buio e il terrore condiziona ogni vostra mossa, vi consiglio di scaricarlo, non ve ne pentirete. Il gioco gira su tutti i Windows. Buon divertimento.


Mad Father (2012 – Sen)
Mad Father è un survival horror freeware sviluppato da Sen con Wolf RPG Maker nel 2012. Aya vive sola con suo padre Arthur in una villa nel nord della Germania. Arthur è uno scienziato che fa strani esperimenti su animali e umani. Aya ne è a conoscenza e anche se in cuor suo sa che è sbagliato, fa finta di nulla per non turbare la quiete familiare. Alla mezzanotte del giorno dell’anniversario della morte di suo madre, Aya viene svegliata dalle urla agghiaccianti di Arthur. Precipitatasi in suo aiuto scoprirà che la casa è stata invasa dagli spiriti delle vittime di Arthur che reclamano vendetta. Mad Father è uscito inizialmente nel circuito freeware, successivamente ne è stata fatta una versione a pagamento rinominata “remastered” e pubblicata su Steam. La versione che vi proponiamo è la 1.06 completamente localizzata in italiano dal gruppo “Tradubros”. Il gioco gira su Windows. Buon Divertimento.


SHFN: Silent Hill Fan Game (2015 – DeanForge)
SHFN è un adventure game ambientato nell’universo di Silent Hill, la famosa saga horror ideata da Konami su playstation. Il gioco si svolge durante gli avvenimenti di Silent Hill 3, e prenderete il controllo di Robbie The Rabbit in una missione specifica e misteriosa. SHFN è stato realizzato da DeanForge con il motore grafico Unity ed è veramente ben fatto, con degli scenari renderizzati e personaggi completamente in 3D che ricalcano quelli della serie originale. Rimasta inalterata l’atmosfera inquietante e il senso opprimente di quello che ci circonda, grazie anche agli ottimi effetti sonori. Se avete amato la serie, provatelo.


Slender’s Wood (2015 – EZeddy)
Avventura Horror incentrata sulla figura dello Slender Man. A differenza degli altri giochi dedicati al leggendario “uomo snello”, Slender’s Woods permette di giocare una modalità “story”, in cui avrete una trama, luoghi da visitare e puzzle da risolvere. Poi ovviamente c’è anche la modalità classica in cui dovrete solo raccogliere le pagine del diario senza farvi raggiungere dallo slender man. La grafica curata e l’audio appropriato rendono l’atmosfera di gioco molto inquietante. Giocatelo di notte a luci spente. Gira su tutti i Windows


Terrordrome: Rise of The Boogeymen (2011 – Huracan Studio)
Terrordrome: Rise of The Boogeymen è un sogno che diventa realtà. Tredici iconici personaggi dei più famosi film horror che si riempiono di mazzate. Tra i vari personaggi, Freddy Krueger, Leatherface, Michael Myers, Jason, Pinhead e tanti altri. Grafica massiccia, Effetti sonori presi dai rispettivi film, decine di mosse speciali e soprattutto, tanto sangue. Imperdibile. Potrete giocare in single player o multiplayer, supportato anche il multiplayer online. Consigliato l’utilizzo del Joypad. La versione che vi proponiamo è l’ultima uscita per Windows, la 2.10.3. 


The Hanged Man (Uri)
The Hanged Man è un gioco di ruolo horror sviluppato con il tool di sviluppo Wolf RPG dallo sviluppatore giapponese indie Uri. E’ il quarto gioco della serie “Strange men”. Un ragazzino cammina attraverso la neve, percorrendo la città. Dopo aver corso da un posto all’altro, finisce in un vecchio edificio abbandonato nei boschi. Anche se sperava di andarsene presto, quando il suo migliore amico corre via negli abissi dell’edificio, si ritroverà costretto a guardare in faccia le sue paure… Il gioco gira su Windows, consigliato l’uso del joypad.


The Marionette (2009 – Team Effigy)

“Martin è uno scultore single alla ricerca dell’occasione che possa cambiare per sempre la sua carriera di artista. È specializzato nella realizzazione di opere antropomorfe e proprio per questo motivo il suo studio è spesso un via vai di modelli. Tuttavia, questi ultimi per Martin sono soltanto dei manichini, dei semplici mezzi con cui soddisfare il fine della sua arte. Un pomeriggio, Martin trova tra la posta una busta bianca con i soli numeri 1011 scarabocchiati in un angolo ed una misteriosa foto al suo interno. Nell’istante successivo, si ritrova catapultato in un mondo inquietante dove le regole del tempo e dello spazio non valgono più e dove i fantasmi del passato riemergeranno col solo scopo di tormentarlo.” The Marionette è una classica avventura punta e clicca, realizzata con Adventure Game Studio (AGS) nel 2009 dal Team Effigy. Il gioco ha partecipato al contest AGS Awards del 2009 vincendo svariati premio tra i quali “miglior trama”, “miglior fondali” e “miglior musica”. Il gioco gira su Windows ed è completamente localizzato in italiano.


The Unknown (2013 – Dead Man Walking Studio)

The Unknown è un’avventura horror in prima persona, realizzata in 48 ore per il contest “Asylum Game Jam”. Graficamente è veramente ben fatto, l’atmosfera generale, merito anche dell’ottimo sonoro, è molto inquietante e il salto sulla sedia è sempre dietro l’angolo. “Il gioco è una esplorazione del sentimento di panico e disperazione che si provano nel perdersi, sia mentalmente che fisicamente. È necessario trovare un modo per sfuggire dalle profondità labirintiche di qualsiasi luogo infernale ci si trovi, ma attenzione… La paura è il tuo peggior nemico.” The Unknown gira su tutti i Windows.


The Witch’s House (2012 – Fummy)

The Witch’s House è un Puzzle/Adventure ad ambientazione horror realizzato con RPG Maker. Nel gioco impersonerete la giovane Viola che girovagando sola in un bosco, si trova davanti una casa abbandonata e decide di visitarla. Presto scoprirete la pericolosa natura della casa e dovrete cercare una via d’uscita. Ma la casa cambia continuamente e la morte potrebbe attendervi in agguato ovunque. La versione che vi proponiamo è la 1.07 per Windows, completamente tradotta in italiano dal gruppo “tradubros”. Buon Divertimento.


White Day: A Labyrinth Named School (2001 – Sonnori)

White Day: A Labyrinth Named School è un survival horror in prima persona, realizzato nel 2001, dalla software house coreana Sonnori per sistemi Windows. Nel gioco prenderete i panni di Hee-Min, uno studente della Yeondu High School, che in vista del White Day (la versione orientale del nostro San Valentino), decide di intrufolarsi nella scuola per restituire il diario smarrito della ragazza di cui si è innamorato e lasciare un regalo nel suo armadietto. Una volta entrato però si accorgerà di non poter più uscire e si ritroverà intrappolato nella scuola con altre quattro ragazze e un bidello non proprio affabile.


Yume Nikki (2004 – Kikiyama)

Yume nikki è un action rpg creato con RPG Maker da Kikiyama, uno sviluppatore indie giapponese. Nel gioco Impersonerete Madotsuki, una hikikomori che vive da sola in un appartamento. Mentre Madotsuki sarà sveglia, potrete interagire con pochissimi oggetti e in maniera limitata. Il gioco vero e proprio inizia quando Madotsuki andrà a dormire. Infatti avrete la possibilità di esplorare i suoi sogni, sconfinati, ripetitivi, angoscianti e inquietanti. Girovagando i vari scenari, dovrete trovare determinati oggetti che attiveranno svariati “effetti”, che vi consentiranno di sbloccare ulteriori scenari, e così via fino al tragico epilogo. Il gioco non spiega nulla degli eventi a cui assisterete, non ci sono nemmeno i dialoghi, per questo negli anni Yume Nikki è stato oggetto di molte speculazioni da parte dei fan che hanno elaborato teorie e spiegazioni sui personaggi, sugli eventi e sugli scenari del gioco. Insomma Yume Nikki è un po’ il Donnie Darko dei giochi indie. Il gioco gira su Windows. Buon Angoscia.


Z Day ShootOut (Poison Games)

Z Day ShootOut è un First Person Shooter puro e crudo in cui non dovrete fare altro che sparare a zombie e a tutti i mostri che vi si pareranno davanti nel tentativo di sopravvivere il più a lungo possibile. Dieci livelli di adrenalina e terrore. Graficamente molto curato, con degli effetti sonori decisamente appropriati. L’unico appunto che si potrebbe fare è una rilevazione di collisioni non proprio al top. Per il resto, scaricate e giocate.