The Fantasm Soldier: Valis II (Recensione)

VALIS II: The Fantasm Soldier - INFORMAZIONI:
Genere: Action/Platform
Anno di sviluppo: 1989
Sviluppatore: Telenet Japan

Valis è una serie molto popolare in Giappone. Nata nel 1986 su MSX e PC-88 a opera della Telenet Japan e migrata successivamente su altri sistemi tra cui X68000, PC-98, PC Engine, Megadrive e Super Famicom. La serie narra le avventure di Yuko, una normalissima studentessa giapponese, destinata a diventare la protettrice dei tre regni: la nostra Terra, il mondo degli Spiriti e quello dei Sogni. Per compiere la sua missione, Yuko ha a disposizione una potentissima spada mistica, che da il nome alla serie: Valis.

The Fantasm Soldier inizia dove finisce il primo capitolo. Dopo la sconfitta di Rogles, nel mondo dei sogni, grazie a Yuko è tornata la pace, così un nuovo imperatore prende le redini del regno, Megas. Quest’ultimo, oltre a voler cancellare ogni traccia di Rogles, vede Yuko e la sua Valis come una possibile minaccia, così manda i suoi servitori sulla Terra con lo scopo di eliminare entrambi… una nuova avventura sta per cominciare. Valis 2 è un gioco d’azione con diverse contaminazioni prese in prestito dai platform e dagli shooter. Dovrete guidare Yuko attraverso i sei livelli del gioco saltando da una piattaforma all’altra e sparando onde energetiche, palle di fuoco, fulmini e altro, con la sua Valis. Alcuni livelli inoltre, li farete direttamente volando, cosa che trasforma il gioco in un vero e proprio sparatutto a scorrimento orizzontale. Lungo il tragitto troverete dei potenziamenti per la vostra spada, degli abiti nuovi che vi conferiranno una maggiore quantità di punti ferita (inizierete l’avventura con un banalissimo pigiama) e delle icone che vi serviranno per avere degli attacchi speciali come l’invisibilità, il blocco del tempo e altro.

Tutto lo stile grafico di Valis 2, dalle scene animate al design dei personaggi e dei mostri è preso in prestito dagli anime. Yuko stessa ricorda la classica studentessa presente in quasi tutti gli anime giapponesi. La caratterizzazione dei personaggi è piuttosto curata e molto varia. Sembrerebbe tutto bellissimo, purtroppo però Valis ha un difetto enorme: scatta, tutto di Valis scatta, dalle animazioni allo scrolling. Credo sia uno dei giochi più scattosi che io abbia mai visto su MSX e di giochi per questo sistema ne conosco tanti. Passino le animazioni degli sprite, ma avere uno scrolling così scattoso in un gioco d’azione significa perdere una buona parte della giocabilità, se poi ci aggiungiamo uno scarso rilevamento delle collisioni, il danno è bello che fatto. Un vero peccato perché Valis 2 ha una grande varietà di situazioni, di armi, di nemici, inoltre le musiche sono magnifiche, decine di melodie che ti entrano in testa e non escono più, senza contare le sequenze pseudo animate (stile PC Engine per intenderci) presenti durante il gioco.

CONCLUSIONI

Un titolo graficamente ottimo, musicalmente eccelso e dotato di una grandissima varietà, purtroppo rovinato da un rilevamento delle collisioni mediocre e da uno scrolling penoso che ne limita di molto la giocabilità. Una maggiore attenzione per questi due fattori avrebbe trasformato Valis 2 in uno dei migliori giochi d’azione disponibili su MSX. Purtroppo però, allo stato attuale delle cose, si limita ad essere un titolo solo sufficiente.